Text Size
Venerdì, Ottobre 20, 2017

Memoria

 funerali GarofaloLa figlia di Lea invita più gente possibile al funerale di domani. Per chi vuole venire ci troviamo alle 8,00 a Parma al parcheggio scambiatore dell'autostrada. Partiremo insieme, ognuno con la propria auto. Si svolgeranno il 19 ottobre in piazza Beccaria a Milano i funerali di Lea Garofalo, la testimone di giustizia calabrese che venne uccisa il 24 novembre del 2009 a Milano e il cui corpo venne poi bruciato. Si tratterà di una cerimonia civile in piazza in cui parleranno il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, e il presidente di Libera don Luigi Ciotti.

Leggi tutto...

Memoria

Nella splendida cornice di villa Pallavicino di Polesine, abbiamo ascoltato la testimonianza di Matteo Luzza che ci è venuto a trovare da Vibo Valentia. Matteo si è fermato con noi qualche giorno, condividendo i nostri momenti speciali.

Matteo è diventato vittima di 'Ndrangheta nel 1994 quando è stato ucciso il fratello Giuseppe. Quest'ultimo entrò nel mirino della criminalità organizzata perché s'innamorò di una ragazza, cognata di un boss di una cosca di 'ndrangheta locale. Vivendo questa cosa, come un grave affronto per la sua 'dignitudine', il boss decide di dare un messaggio esemplare per affermare la propria posizione. Così decide di dare incarico a sei killer di dare fuoco a Giuseppe con un gesto molto plateale.

Matteo e la sua famiglia, scoprono l'accaduto grazie ad un pentito che permette peraltro l'arresto di tutti e sette gli assassini e del mandante.

Giuseppe fu ucciso il 15 gennaio del '94. I suoi resti furono ritrovati dopo due mesi, a marzo.

Il primo giorno di primavera. Che per Matteo e la sua famiglia e' diventato il giorno della vita.

Il messaggio che Matteo vuole trasmettere e' quello di vivere ogni giorno della nostra vita, come se fosse sempre il primo giorno di primavera.

Primavera di giustizia. Primavera di legalità. Primavera di diritti e di rispetto per la dignità delle persone.

 

 

Memoria

Altri articoli...

Pagina 4 di 5

4
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
 63 visitatori online