Text Size
Sabato, Dicembre 16, 2017

dimissioni coffrini

Libera Parma si associa a Libera Reggio Emilia e Libera Emilia Romagna nel chiedere le dimissioni del sindaco di Brescello Marcello Coffrini le cui parole sono inaccettabili, non solo perché tendono a far  passare un condannato in via definitiva per reati di mafia come una "persona composta, educata" ma anche perché costituiscono un atto di debolezza di una istituzione pubblica che dovrebbe invece  con forza e responsabilità essere un baluardo contro le presenze mafiose nel proprio territorio.

Per di più apprendiamo da Ermes Coffrini, padre di Marcello e sindaco di Brescello per quasi 20 anni, che i contatti fra i sindaci Coffrini e Grande Aracri sono presenti da più di un decennio, che le questioni di mafia sono storie di corna e che il figlio non ha espresso opinioni sbagliate, ha sbagliato solo a dirle ingenuamente davanti ad una telecamera.

Riteniamo doveroso essere al fianco degli amici di Libera Reggio per  qualsiasi iniziativa intendessero organizzare 

Comunicato Libera Parma (PDF)

Comunicato Libera Reggio Emilia (PDF)

Comunicato Libera Reggio Emilia 2 (PDF)

 

Comunicati

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
 53 visitatori online